Nella lunga intervista con Mark Hamill pubblicata da Den of Geek e realizzata in occasione del lancio della seconda stagione di Knightfall, l’attore ha parlato anche della scomparsa di Carrie Fisher e in particolare di quanto avrebbe amato partecipare a Star Wars: Episodio IX. I piani iniziali erano infatti quelli di darle molto più spazio nel terzo film della nuova saga:

Harrison Ford doveva essere prominente nel primo sequel, io nel secondo e Carrie nel terzo.

Sono felice che abbiano trovato un modo per inserirla nel film, e qualcosa mi dice che avrebbe adorato l’idea di partecipare a un film di successo anni dopo la sua morte: lei era proprio così! Mi piace pensare che avrebbe adorato questa cosa, ma ovviamente sarebbe stato molto più bello averla sul set.

Nell’intervista Hamill ha ribadito di non avere nulla contro la nuova trilogia, anche se gli dispiace non avere girato una scena con Harrison Ford e Carrie Fisher:

Ho detto che è stato un errore non riunire più queste tre persone in alcun modo. Luke, Han e Leia non saranno mai più insieme, e probabilmente io non lavorerò mai più con Harrison. Poi hanno ucciso il mio personaggio e ho pensato: oh, okay, beh spostate la mia morte nel terzo film. Era quello che ho pensato quando sono tornato: non fatemi fare un cammeo. E come è andata a finire? Per quel che ne so, la fine di Episodio VII è in realtà l’inizio di episodio VIII! Mi hanno dato un solo film! Mi hanno fregato.

Hamill ha ricodato di aver convinto Rian Johnson a cambiare una scena di Gli Ultimi Jedi:

Dovevo camminare vicino a C3PO senza nemmeno riconoscerlo. Ho detto che non potevo farlo, e Rian Johnson mi ha dato il permesso di fare quello che volevo. Quindi ho fatto quello che volevo, e ora potete dire che c’è stata #JusticeForC3PO!

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

CORRELATO

Star Wars: Episodio IX sarà al cinema a dicembre 2019.

Nel cast torneranno Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast saranno Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film uscirà a dicembre 2019. Alla produzione Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, mentre alla produzione esecutiva vi saranno Callum Greene e Jason McGatlin. Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter e Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumista), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (VFX), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

 

Consigliati dalla redazione