Attenzione! La notizia che segue contiene pesanti spoiler su Avengers: Endgame!


Proseguiamo con il proporvi i momenti più interessanti dell’articolo del New York Times incentrato su una chiacchierata con i due sceneggiatori di Avengers: Endgame, Christopher Markus e Stephen McFeely.

Nell’estratto che vi proponiamo a seguire si parla della conclusione della storia di Steve Rogers, che alla fine del film decide di tornare nel passato per vivere la sua vita con Peggy Carter:

 

E Cap è sempre stato destinato a quel finale felice con Peggy Carter? 

McFeely: Sin dalle prime stesure sapevamo che avrebbe ballato con lei. Lo ammetto, ho iniziato a perdere la bussola su cosa fosse fan service e cosa fosse giusto per il personaggio. Perché credo sia giusto il personaggio e poi rappresenta esattamente ciò che il pubblico vuole. È una buona cosa? Non lo so, ma devo dirlo, è davvero soddisfacente. Non ha mai vissuto veramente per soddisfare i suoi doveri. Ecco perché non lo avremmo mai ucciso, perché non si sarebbe trattato di uno sviluppo. Lo sviluppo è poter posare lo scudo perché me lo sono meritato.

 

Avengers: Endgame è al cinema dal 24 aprile.

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

Consigliati dalla redazione