ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUL FILM

È in un’intervista con EW che i Fratelli Russo rivelano che il cammeo di Natalie Portman in Avengers: Endgame è stato realizzato senza bisogno di richiamare l’attrice sul set.

Nel 2016, l’attrice aveva affermato al Wall Street Journal che non avrebbe più partecipato a un film dei Marvel Studios (“Non so se magari mi chiederanno di partecipare ad Avengers 7, non ne ho idea. Ma per quanto ne so io, è finita”).

Ebbene, alla fine Jane Foster compare proprio in un film degli Avengers, ma alla Portman è stato chiesto solo di registrare del dialogo per il sottofondo, come spiegano i registi:

Tutto quello che le abbiamo chiesto per questo film è stata… […] La voce. […] Un po’ di voice-over, per le scene in cui parla in lontananza.

Nelle scene in questione, Jane ringrazia gli Asgardiani di essersi presi cura di lei. Ma per le immagini sono state “riutilizzate” alcune inquadrature avanzate da Thor: The Dark World.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Avengers: Endgame è al cinema dal 24 aprile.

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

Consigliati dalla redazione