Forse non tutti se ne sono accorti ma in Avengers: Endgame fa la sua fugace apparizione il primo “personaggio” apertamente omosessuale nell’UCM.

Se non avete ancora visto il film e non volete spoiler non continuate con la lettura.

Tale personaggio è interpretato dal regista Joe Russo, che nel suo cammeo durante il gruppo di sostegno guidato da Steve Rogers parla di un suo incontro con un uomo e delle conseguenze dello schiocco nelle loro vite.

Lo stesso Joe Russo ha parlato di quella scena e di quel personaggio con l’Hollywood Reporter:

La rappresentazione è molto importante per noi all’interno di questi film e penso che ciò che ci rende più felici della Marvel è che in futuro questa diventi incredibilmente diversa. Abbiamo girato quattro di questi film ed è stato incredibilmente importante per noi aver inserito un personaggio gay in una di queste quattro pellicole. Abbiamo sentito la cosa così forte che volevo interpretare quel personaggio nel film.

Dall’altro canto Anthony Russo ha dichiarato:

Dovevamo avere una voce nel film che fosse al di fuori dei Vendicatori, portare una sorta di esperienza di ciò che Thanos ha fatto durante la narrazione, quella scena era molto importante per noi perché volevamo raggiungere persone al di là degli Avengers per raccontare ciò che lo schiocco ha fatto alle persone.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Avengers: Endgame è al cinema dal 24 aprile.

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

Consigliati dalla redazione