Sono davvero tante le sorprese annunciate ieri sera nel grandioso panel in Sala H al Comic-Con di San Diego da Kevin Feige. Ma pur elencando numerosi film e relative date d’uscita, e citando film come X-Men e Fantastici Quattro, i Marvel Studios si sono limitati ad arrivare al 2021, una distanza temporale relativamente ristretta se si pensa agli annunci delle fasi precedenti: nel 2014 si arrivò addirittura a guardare al 2019, coprendo oltre cinque anni.

Annunciare dei piani a lunghissimo termine ha creato non poca confusione quando si è trattato cancellare Inhumans e aggiungere i nuovi film di Spider-Man dopo gli accordi con la Sony. Sappiamo che i Marvel Studios sono al lavoro su numerosi altri film, ma l’azienda ha deciso di confermare i piani solo per i prossimi due anni (e forse chiarirà qualcosa in più alla D23 Expo a fine agosto).

Alla fine del panel Kevin Feige ha comunque accennato agli altri titoli prima di annunciare ufficialmente il reboot di Blade: Black Panther 2, Guardiani della Galassia Vol. 3, Captain Marvel 2 sono tutti in varie fasi di gestazione, insieme al terzo Spider-Man, non ancora annunciato ufficialmente ma previsto nel contratto di Tom Holland con la Sony e i Marvel Studios (e sostanzialmente preannunciato dalle scene nei titoli di coda). Feige ha anche affermato che “non rimane tempo per parlare dei mutanti, e di come i mutanti si inseriranno nell’Universo Cinematografico Marvel”, confermando però che un film su di essi è in sviluppo (parliamo ovviamente degli X-Men). Stesso dicasi per i Fantastici Quattro, che faranno il loro debutto nell’UCM più avanti.

Il nostro video girato in Sala H durante l’annuncio:

LA FASE 4 COMPLETA

Nelle interviste dopo il panel, Feige si è spinto un po’ oltre parlando con alcune testate sulla press line.

A Collider, ha confermato che l’annuncio di ieri sera era relativo alla Fase 4 completa:

Questa era la Fase 4 completa, proprio come cinque anni fa annunciai la Fase 3. Le cose possono cambiare, possiamo spostare i film come è accaduto in passato… se ripenso a cosa abbiamo annunciato cinque anni fa per la Fase 3. Ma abbiamo lavorato a questa Fase 4 a lungo, e posso dire che è tutto abbastanza confermato. Le cose possono comunque cambiare.

Il film di Blade, che non ha una data di uscita, apparterrà alla Fase 5, così come gli altri sequel sopra menzionati e privi di una data di uscita.

NON ASPETTIAMOCI ALTRI FILM SUGLI AVENGERS

Una cosa che il produttore ha chiarito subito a IGN è che non sono previsti altri film sugli Avengers:

Quest’anno è uscito un film che si chiama Avengers: Endgame, è un finale a tutti gli effetti. Come avrete visto, rappresenta la fine per molti di questi personaggi. La Fase 4 rappresenta l’inizio per alcune storie, e lo scoprire cose inedite su personaggi che già conoscevamo. Per esempio Vedova Nera. Poi incontreremo dei personaggi inediti incredibili come gli Eterni e Shang-Chi, oppure intraprenderemo nuove avventure con Doctor Strange e Thor, e poi ci sono queste serie per Disney+ che vi assicuro saranno spettacolari e inaspettate.

MARVEL STUDIOS: IL FUTURO TRA FILM SUGLI X-MEN E I FANTASTICI QUATTRO

In una breve intervista con Variety, Feige non ha voluto sbilanciarsi sul film dei Fantastici Quattro, ma ha commentato sarcasticamente come sono stati gestiti dalla Fox finora, sia con i vecchi film che con il fallito reboot:

Parlare di tutto questo sarebbe spoiler, ma posso dire di essere estremamente eccitato all’idea di portare la prima famiglia Marvel a un livello decisamente superiore rispetto a prima, quel livello che meritano.

Feige si è rifiutato di parlare di dettagli sulla storia o sul casting, ma ha chiarito che i Marvel Studios intendono rendere giustizia alla famiglia di supereroi e per questo si stanno prendendo il tempo giusto.

Parlando degli X-Men, invece, in una brevissima dichiarazione carpita da Comicbook.com il produttore ha confermato nuovamente di essere al lavoro per arrivare a realizzare un film:
Abbiamo riavuto i diritti di sfruttamento cinematografici e stiamo lavorando per arrivare a un film.

IGN ha chiesto a Feige se il fatto che abbia menzionato gli X-Men con il termine “mutanti” significa che non verranno chiamati più X-Men nell’Universo Cinematografico Marvel. Il produttore ha chiarito questo aspetto:

Mutanti o X-Men, per me è la stessa cosa. Nel panel li ho semplicemente chiamati mutanti, ma posso assicurarvi che qualsiasi cosa faremo sarà radicalmente diversa da ciò che è stato fatto finora.

Insomma: i Marvel Studios sono pronti a guardare avanti. Ieri hanno annunciato la Fase 4 e si sono limitati ad assegnare date fino al 2021, ma è chiaro che dietro le quinte stanno già guardando molto più avanti…

Consigliati dalla redazione