Comicbook ha parlato con Trinh Tran durante la promozione dell’edizione home video di Avengers: Endgame e ha alluso al futuro dell’Universo Cinematografico Marvel con la Fase 4.

La produttrice esecutiva dei Marvel Studios ha parlato nello specifico nel’aspetto più intrigante della Fase 4:

La cosa che più mi emoziona è la prospettiva di rappresentazione femminile e la maggiore diversità. Rappresentando io stessa una minoranza e essendo una donna nell’UCM, credo che riflettere questo aspetto al cinema sia molto importante perché viviamo in un mondo in cui tutti sono diversi. Avere Shang-Chi e Vedova Nera e più esempi simili aiuterà a rappresentare il mondo in cui viviamo così com’è e il pubblico si sentirà maggiormente coinvolto.

I nuovi film presenteranno agli spettatori nuovi personaggi con i quali legare:

Non vedo l’ora di presentare diversi personaggi sperando che la gente li ami come ha fatto con Iron Man, Thor, Cap e gli altri che abbiamo conosciuto nei 10 anni appena trascorsi.

Sul suo viaggio, Tran ha ammesso:

Questo settembre festeggerò il mio 12° anno con la Marvel, ero una semplice assistente per il primo film di Iron Man. Far parte di questo viaggio, lavorare a Infinity War e Endgame è stato pazzesco. Gli ultimi quattro anni sono stati dedicati interamente a questi film perché li abbiamo girati uno dopo l’altro. […] È stato soddisfacente, ma è anche una sensazione agrodolce, perché è tutto finito, anche se sono davvero eccitata per la fase 4. Non vedo l’ora di presentare tutti i nuovi personaggi a cui stiamo lavorando e scoprire – tocchiamo ferro – il prossimo decennio narrativo.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Avengers: Endgame è arrivato al cinema il 24 aprile 2019.

CORRELATO CON AVENGERS: ENDGAME

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.