David Rubin è stato appena eletto presidente dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences: prenderà il posto di John Bailey, che ha concluso i due anni del suo mandato.

L’elezione di Rubin è significativa: è infatti la prima volta che un direttore del casting assurge alla carica più alta dell’associazione americana. Per sette anni ha rappresentato come governor la sua categoria, la più giovane tra quelle formate dall’organizzazione.

Rubin ha vinto diversi Emmy per il casting del film Game Change e per la serie Big Little Lies, e quest’anno è nominato per Sharp Objects. Tra i suoi casting più noti Il Paziente Inglese, Men in Black, Il Talento di Mr. Ripley, Quattro Matrimoni e un Funerale, Il Matrimonio del mio Migliore Amico, Romeo + Giulietta, Pomodori Verdi Fritti, Wild, Gravity, Ritorno a Cold Mountain, Giorni di Tuono.

Fonte: Deadline