Il viaggio di Chris Evans nei panni di Captain America è giunto a conclusione con la chiusura dell’arco narrativo di Steve Rogers che tutti e tutte noi abbiamo potuto ammirare in Avengers: Endgame, il kolossal dei fratelli Russo uscito ad aprile nei cinema di tutto il mondo.

Alla fine del film il Super Soldato che ha dedicato la sua vita a un bene superiore, la salvezza della Terra e non solo visto quello che Thanos aveva in mente, decide di recuperare il tempo perso e vivere quell’esistenza che gli era stata negata dai fatti.

Un epilogo perfetto per il personaggio tanto che l’amarezza data dalla consapevolezza che la sua storia è ormai completa viene lenita dall’appropriata chiusura del cerchio.

Cosa che, però, non ha impedito, non impedisce e non impedirà a nessuno di fantasticare comunque su un ipotetico ritorno di Chris Evans nell’Universo Cinematografico della Marvel e al suo Captain America.

La star ne ha parlato con la collega (e amica di vecchia data) Scarlett Johansson nella rubrica di Variety “Actors on Actors”.

Mai dire mai, come si suol dire. Non è un no deciso, ma neanche un ansioso sì. Ora come ora sto lavorando ad altre cose. Penso che Cap abbia avuto un arco narrativo molto complicato da completare e, per me, hanno fatto davvero un buon lavoro lasciandogli completare il suo viaggio. Se vuoi rivisitare il personaggio, non puoi farlo solo per raccogliere quattrini. E neanche perché è il pubblico che lo chiede perché vuole emozionarsi con lui. Cosa stiamo rivelando? Cosa stiamo aggiungendo alla sua storia? Ci sarebbero davvero tante questione con cui fare i conti.

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

Cosa ne pensate? Potere dire la vostra nello spazio dei commenti in calce all’articolo!

Consigliati dalla redazione