Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è l’ultimo, grande titolo di un 2019 stellare per la Disney, e con una previsione di lancio da 450 milioni di dollari negli Stati Uniti il film spingerà gli incassi della major sempre più in alto fino alla fine dell’anno. Il record rimane comunque saldamente in mano ad Avengers: Endgame (1.2 miliardi di dollari), seguito da Avengers: Infinity War (640.5 milioni di dollari) e Fast & Furious 8 (541.9 milioni di dollari).

Gli analisti stimano che il blockbuster raccolga più o meno la cifra totalizzata da Gli Ultimi Jedi nel 2017, un’ottantina di milioni meno dell’esordio spettacolare di Il Risveglio della Forza che nel 2015 incassò ben 528.9 milioni di dollari nel weekend d’esordio in tutto il mondo. 200 di questi dovrebbero arrivare da Stati Uniti e Canada tra venerdì e domenica (il tracking in realtà al momento parla di 175 milioni), mentre gli altri 250 arriveranno dal resto del mondo, dove il lancio inizia mercoledì (Italia inclusa). Si prevede che in Cina possa incassare una ventina di milioni di dollari: in questi anni la Disney non è riuscita a far sfondare il franchise come desiderava.

Negli Stati Uniti il film uscirà in oltre 4.300 cinema, con 3.200 sale 3D, 415 IMAX, 850 premium large format e 275 D-Box/4D. Le anteprime inizieranno giovedì pomeriggio (mentre 21 cinema proietteranno una maratona dei nove film a partire da mercoledì). Gli Ultimi Jedi incassò 45 milioni alle anteprime, e si prevede che L’Ascesa di Skywalker sia in linea con questa cifra (Il Risveglio della Forza raccolse 57 milioni, il record sono i 60 milioni di Avengers: Endgame).

Sarà molto interessante seguire l’andamento nei giorni successivi ai primi (che inevitabilmente vedranno un certo sovraffollamento dovuto ai fan): la speranza della Disney è che L’Ascesa di Skywalker venga percepito come un evento imperdibile per chi vuole assistere alla conclusione di una saga lunga oltre 40 anni, e se così fosse il film potrebbe avere le gambe lunghe anche ben oltre le feste. Vedendo l’andamento della trilogia precedente, La Minaccia Fantasma fu un vero e proprio evento, L’Attacco dei Cloni rallentò molto e infine La Vendetta dei Sith rimbalzò in maniera significativa. Vedremo se anche in questo caso vi sarà un andamento simile, o se sarà discendente.

E in Italia? Fare previsioni non è semplice: quest’anno sono molti i film che si contendono le feste, e sebbene non ci sia più il tradizionale “cinepanettone”, tra pellicole come Pinocchio, La Dea Fortuna, Jumanji: The Next Level e poi, a Capodanno, il ciclone Tolo Tolo, l’ultimo capitolo della saga degli Skywalker avrà pane per i suoi denti. Il Risveglio della Forza, nel 2015, incassò 1.8 milioni di euro il primo giorno, 8.4 milioni nei primi cinque giorni e chiuse a 25.5 milioni di euro. Gli Ultimi Jedi incassò 1.3 milioni il primo giorno, 5.9 milioni nei primi cinque giorni e infine 15.1 milioni a fine corsa. È probabile che L’Ascesa di Skywalker abbia un percorso leggermente inferiore a quello di Gli Ultimi Jedi, ma molto lo capiremo giovedì mattina, quando arriveranno i dati di mercoledì. Vi terremo aggiornati!

Secondo voi quanto incasserà il film? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Deadline