Dall’ultimo numero di Empire dedicato a Black Widow (rimandato dalla Disney a data da destinarsi per far fronte all’emergenza Coronavirus), apprendiamo un dettaglio molto interessante a proposito di Ray Winstone.

Nei materiali promozionali il personaggio è stato solamente inquadrato di spalle, ma sembra proprio che sia destinato ad avere un ruolo centrale. Empire svela che l’attore interpreta Dreykov, il capo della Stanza Rossa.

Il personaggio, ricordiamo, era stato menzionato da Loki nel corso di un confronto con Vedova Nera nel primo Avengers di Joss Whedon. Stando alle parole del Dio dell’inganno, infatti, in passato Natasha è stata collegata proprio alla figlia di Dreykov. Vi riportiamo l’intero discorso di Loki a seguire:

Davvero? Riusciresti a cancellare quella nota così rossa? La figlia di Dreykov, San Paolo, l’incendio all’ospedale… Barton mi ha detto ogni cosa. Il tuo registro sta grondando! Il rosso sgorga! E credi che salvare un uomo non più virtuoso di te possa cambiare qualcosa? Questa è la più vile forma di sentimentalismo, è la preghiera di un bambino! Patetico! Tu menti e uccidi, al servizio di bugiardi e assassini. Fingi di essere diversa, di avere un tuo codice, per espiare gli orrori commessi. Ma sono una parte di te e non ti lasceranno mai più. Non toccherò Barton, non finché non ti avrà ucciso, lentamente, interiormente, con tutti i modi che lui sa che tu temi. Poi si sveglierà il tempo necessario per vedere il suo operato e quando urlerà gli fracasserò il cranio! È questo il mio patto, vulvetta lamentosa!

 

 

 

Il “prequel” sarà ambientato dopo lo scontro a cui Vedova Nera partecipa all’aeroporto di Captain America: Civil War. Dopo questi eventi, Natasha “si ritroverà da sola e nel corso della storia dovrà fare i conti con la nota rossa nel suo registro“.

Black Widow, il film su Natasha Romanoff / Vedova Nera, diretto da Cate Shortland, vede nel cast Scarlett Johansson, David Harbour (che sarà Alexei Shostakov, ovvero Guardiano Rosso), Florence Pugh, O-T Fagbenle e Rachel Weisz.

Il film avrebbe dovuto arrivare il 1 maggio 2020 nei cinema degli Stati Uniti e il 29 aprile in Italia, ma è slittato a data da destinarsi per l’emergenza Coronavirus.

In attesa di scoprire la nuova data di Black Widow, diteci cosa ne pensate nei commenti o sul forum!