Chris Evans ha raccontato in un’intervista un aneddoto relativo al vecchio Captain America di Endgame e a come ha reagito sua madre vedendolo.

Già perché se Avengers: Endgame dei fratelli Russo ha avuto delle implicazioni importantissime per tutti i personaggi dell’Universo Cinematografico della Marvel, è abbastanza indubbio che la morte di Vedova Nera, quella di Iron Man e la decisione di Captain America di recuperare il “tempo perso” con la sua Peggy Carter abbiano catalizzato l’attenzione e le emozioni della stragrande maggioranza del pubblico.

Nelle battute finali di Avengers troviamo Captain America, ormai anziano, intento a spiegare all’amico Sam Wilson (Falcon), preoccupato che qualcosa possa essere andato storto nella missione di sistemazione delle gemme dell’Infinito, che in realtà tutto è andato decisamente molto bene.

Parlando con Esquire, Chris Evans racconta che sua madre è letteralmente scoppiata a piangere quando l’ha visto con addosso il trucco prostetico da “Old Cap”:

Mia madre, quando mi ha visto truccato in versione anziana, è letteralmente scoppiata a piangere perché ero identico a mio nonno.

La mamma di Chris Evans, Lisa Capuano, è di origini italoirlandesi. Il nonno della star, Andrew Capuano, è nato nel 1914 e morto nel 1994 ed è stato il primo italoamericano eletto al consiglio della città di Somerville e ha poi lavorato al Massachusetts Department of Corporations and Taxation.

SU AVENGERS: ENDGAME DEI FRATELLI RUSSO LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

La sinossi ufficiale del cinecomic:

Metà degli esseri viventi nell’universo sono stati spazzati via e un unico futuro sembra ormai possibile. Riusciranno gli Avengers e i loro alleati supereroi ad annullare il potere distruttivo delle Gemme dell’Infinito? Siamo a fine partita, ed è tempo di fare sacrifici.

Cosa ne pensate di questo aneddoto su Chris Evans e sua madre? Potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!