Sebastian Stan e il futuro degli Avengers.

La star rumena naturalizzata statunitense interprete del Soldato d’Inverno nell’Universo Cinematografico della Marvel, ha partecipato a una live su Instagram ospitata da Variety durante la quale ha inevitabilmente parlato del franchise prodotto dalla divisione cinematografica della casa delle Idee.

Dopo aver puntualizzato che, probabilmente, ci vorrà del tempo prima di vedere un altro film di Avengers, si è così espresso:

Non so niente sul futuro [della saga, ndr.]. Sai, sono solo un uomo [ridendo, ndr.]. Dobbiamo ragionare su un altro paio di missioni prima di arrivare a quel punto. Devo per forza avere a che fare con quest’altra persona che m’hanno messo vicino. Ed è bello avere una pausa in cui non lo vedo. Parlo di Anthony Mackie. Volevo dire che è davvero piacevole avere un po’ di quiete durante questa quarantena in cui non devo stare con lui. Ma, appunto, dobbiamo prima capire cosa fare con delle altre avventure insieme prima di arrivare a quel punto [a un nuovo Avengers, ndr.]

Vi ricordiamo che, prima del lockdown causato dalla pandemia del nuovo Coronavirus che dalla Cina sì è poi propagato in tutto il mondo, Sebastian Stan e Anthony Mackie erano impegnati nelle riprese di The Falcon and The Winter Soldier, la serie tv che, prima o poi (ma difficilmente nei tempi stabiliti ormai), debutterà su Disney+. Proprio a fine marzo, la star di Avengers ha spiegato di non sapere quando ripartiranno le riprese della produzione.

Quanto alle “prese in giro reciproche” fra Sebastian Stan e Anthony Mackie, vi ricordiamo che le due star di Avengers sono ben note per dare vita a dei divertentissimi siparietti durante i vari eventi stampa delle pellicole Marvel.

Forse ricorderete la nostra intervista realizzata durante la premiere europea di Captain America: Civil War in cui i due, in più di un’occasione, non riuscivano a tenere a freno “la stupidera”.

 

 

SU AVENGERS: ENDGAME E SEBASTIAN STAN LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

La sinossi ufficiale del cinecomic:

Metà degli esseri viventi nell’universo sono stati spazzati via e un unico futuro sembra ormai possibile. Riusciranno gli Avengers e i loro alleati supereroi ad annullare il potere distruttivo delle Gemme dell’Infinito? Siamo a fine partita, ed è tempo di fare sacrifici.

Cosa ne pensate di questa versione alternativa della morte di Vedova Nera e quale preferite? Questa o quella che è stata poi effettivamente inserita nel montaggio finale di Avengers: Endgame? Dite la vostra nello spazio dei commenti!