Era il 26 aprile 2019, il giorno d’uscita di Avengers: Endgame negli Stati Uniti, quando il giocatore di football LeSean McCoy scrisse su Twitter il suo addio a Tony Stark, scatenando le ire degli appassionati che avevano fatto di tutto per evitare spoiler sul film.

Aveva poi postato un video su Instagram (come riportato da Deadline) ripetendo ad alta voce i suoi commenti sui colpi di scena del film.

Fu la decisione peggiore della mia vita” ha raccontato durante una recente intervista, a un anno di distanza. “Stavo intervistando mio figlio [per gioco] dopo aver visto film. Mentre ne parlavamo e scherzavamo insieme scrissi quel tweet. Non mi aspettavo la reazione delle persone. Non lo sapevo. Se lo avessi saputo, non lo avrei mai scritto. Non pensavo davvero che la gente ci tenesse tanto. Perciò mi scuso, è stato orribile“.

 

 

Queste le risposte al tweet dell’anno scorso:

 

 

 

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

La sinossi ufficiale del cinecomic:

Metà degli esseri viventi nell’universo sono stati spazzati via e un unico futuro sembra ormai possibile. Riusciranno gli Avengers e i loro alleati supereroi ad annullare il potere distruttivo delle Gemme dell’Infinito? Siamo a fine partita, ed è tempo di fare sacrifici.

Cosa ne pensate dello spoiler di LeSean McCoy su Avengers: Endgame? Ditecelo nei commenti!