Avatar 2: James Cameron spiega perché ha impiegato 13 anni per un sequel, Kate Winslet parla del regista

Avatar la via dell'acqua
Avatar: la via dell'acqua
di James Cameron
14 dicembre 2022 al cinema

Come abbiamo visto, si è tenuta martedì sera a Londra la prima mondiale di Avatar: La via dell’acqua, evento a cui hanno partecipato il regista James Cameron e tutti gli attori del cast.

Deadline ha incontrato il regista e gli ha chiesto perché ci sono voluti 13 anni per un sequel, così ecco la sua risposta:

Prima di tutto, per alcuni anni ho preso parte a spedizioni nel profondo dell’oceano. Una volta che abbiamo preso seriamente l’idea di proseguire con Avatar abbiamo scritto quattro sceneggiature, per cui sono serviti un paio d’anni.

Per il resto abbiamo cercato di portarci avanti con la lavorazione in modo tale da poter mettere questi film sul mercato a soli due anni di distanza. Se dovevamo tornare, dovevamo farlo davvero e restare.

Il giornale ha incontrato Kate Winslet che ha definito il regista molto più calmo e tranquillo rispetto ai giorni di Titanic e da quando è diventato padre:

Lo trovo veramente in gamba nel riunire gli attori e istruirli su come cavarsela. Se qualcosa non va, pensa sempre ad alternative. In generale quel tipo di collaborazione è stata splendida, probabilmente più di quanto mi aspettassi.

Stephen Lang ha parlato di Quartich e di come è cambiato dall’ultima volta, spiegando che non sarà “rigido come in passato”.

Sigourney Weaver ha spiegato di aver adorato calarsi nei panni di un’adolescente e di aver appreso altre tecniche come combattere con un pugnale:

Avatar 2 arriverà nelle sale italiane il 14 dicembre e in quelle americane il 16 dicembre.

Trovate tutte le informazioni sul secondo capitolo della saga diretta da James Cameron nella nostra scheda.

Potete seguire la redazione di BadTaste anche su Twitch!

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.