Qual è il film che, a livello globale, ha incassato di più al box-office nel 2020?

In un’anno terribile come il 2020, il cinema ha dovuto obbligatoriamente fare con gli esiti disastrosi della pandemia di nuovo Coronavirus che, grossomodo 365 giorni fa, cominciava a far parlare di sé in Cina e veniva presa “sotto gamba” un po’ in tutto il mondo per motivi che, chiaramente, non staremo qua ad affrontare.

Appare già chiaro che anche nel 2021 i vari film in uscita dovranno fare i conti con una situazione ancora decisamente critica, per lo meno negli Stati Uniti e in Europa. In Cina, dove il contenimento del contagio è stato attuato con metodologie profondamente differenti da quanto attuato in Europa e America (e anche qua per motivi sui quali non ci dilungheremo), i cinema sono tornati a macinare incassi, mentre Giappone, nonostante le preoccupazioni per il drastico aumento giornaliero di positività accertate, abbiamo addirittura assistito allo storico sorpasso di Demon Slayer ai danni di La città incantata. Dopo 19 anni in testa alla classifica dei maggiori incvassi di sempre nel Sol Levante, il film di Hayao Miyazaki è sceso in seconda posizione (i dati che citiamo in questo articolo non tengono ovviamente conto dell’inflazione). Insomma, paese che vai, rilancio del cinema che trovi.

Non dobbiamo quindi stupirci più di tanto se le prime due posizioni nella classifica dei film che hanno incassato di più al box office nel corso del 2020 troviamo proprio due film cinesi.

In testa troviamo Ba Bai (The Eight Hundred) con 472,5 milioni di dollari, raccolti praticamente tutti in patria. Il film dei fratelli Huayi è stato ufficialmente il primo film uscito in Cina dopo le riaperture a comportarsi da blockbuster appena arrivato in sala alla fine di agosto (ECCO I DETTAGLI SUL PRIMO FINE SETTIMANA). Al secondo posto Wo He Wo De Jia Xiang (My People, My Homeland), commedia antologica in cinque parti uscita a ottobre che ha toccato quota 433,2 milioni di dollari. Il gradino più basso del podio è occupato da Bad Boys for Life, l’action movie con Will Smith e Martin Lawrence: sono 424,2 i milioni di dollari incassati dal terzo capitolo della saga di Bad Boys (204 negli stati uniti e la differenza nei mercati internazionali). Era dal 2007 che il film di maggiore incasso al botteghino worldwide non raggiungeva il miliardo di dollari.

Curiosità: in ventisettesima posizione del box-office globale, con 52 milioni di dollari, troviamo Tolo Tolo, il nuovo film con Checco Zalone.

Cosa ne pensate dei risultati del box-office 2020? Ditecelo nei commenti!