In una recente intervista con Collider, i produttori Phil Lord e Chris Miller hanno parlato di Spider-Man: Across the Spider-Verse e delle sue ambizioni.

Chris Miller ha spiegato che il film sarà altrettanto “unico” e che “assistere allo sviluppo di tutta questa roba lascia senza fiato ed è il motivo per cui adoriamo stare in questo campo, perché è davvero difficile fare le cose a dovere“. Phil Lord ha agiunto:

Ci piace cogliere l’occasione per spingere l’animazione oltre i limiti, è quello che facciamo sempre. È quello che Chris ha fatto con Afterparty e che abbiamo cercato di fare con i Mitchells contro le macchine.  

I due hanno poi scherzato sulla possibilità che attori come Zendaya e Tom Holland vengano coinvolti:

LORD: Non so, nessuno mi ha chiamato.

MILLER: Mi hanno chiamato proprio ora, ho fatto partire la segreteria, potrebbe essere…

LORD: Di Zendaya?

MILLER: È possibile, mi chiama sempre.

LORD: Oppure Tom Holland, o un ente politico in cerca di fondi.

MILLER: No, è…

LORD: Non so dirlo.

MILLER: È questo tizio di nome Potenziale. Si chiama Potenziale Spam, mi pare.

LORD: Sì, sì, adoro quel tizio.

MILLER: È fritto.

LORD: Cognome bizzarro, ma lui ne va fiero.

Il primo dei due sequel, la Parte Uno, uscirà quest’anno, il 7 ottobre, mentre il secondo arriverà l’anno prossimo, nel 2023.

Cosa ne pensate e quanto attendete il film? Ditecelo qui di seguito nei commenti se avete un abbonamento a Badtaste+!