Sbilanciato, goffo, indeciso: Thunder Force, la commedia scritta e diretta da Ben Falcone incentrata su due supereroine migliori amiche, è uno svogliato susseguirsi di scenette che provano a essere comiche, ma che oltre lo sforzo (tra l’altro non ripagato) della commedia non riesce a portare avanti la sua trama action. Il risultato è una strana operazione che, né buttandosi totalmente sul demenziale (alla Deadpool) né usando la commedia come carburante per dare un’ulteriore spinta all’apparato adventure (alla Guardiani della Galassia), risulta macchinosa, noiosa, priva di spunti tematici che vadano oltre la gag. 

Chicago, giorni nostri. Emily Stanton (Octavia Spencer) è una genetista che, volendo vendicare la morte dei suoi genitori ad opera dei Miscredenti – umani con superpoteri votati al male – crea un siero capace di dare superpoteri a persone comuni. La sua goffa migliore amica Lydia (Melissa McCarthy) si inietta però per sbaglio il siero, acquisendo u...