We Can Be Heroes, la recensione

Poliponi.
I cattivi di We Can Be Heroes sono poliponi alieni viola che arrivano in astronavi a forma di poliponi alieni viola, un classico della fantascienza vecchio stampo (ma in fondo erano un po’ poliponi anche gli alieni di Independence Day). In poco i cattivi venuti dallo spazio con tecnologie aliene, come in un cartone animato seriale giapponese con protagonisti mega robot, imprigionano tutti i supereroi della Terra. Rimangono solo i loro figli (tutti della stessa fascia d’età preadolescenziale) che la società che gestisce i supereroi nasconde in un bunker. Anche i figli però hanno superpoteri e in breve formeranno una squadra per andare a salvare i propri genitori.

Più che un sequel di Le avventu...