Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts è l’evento speciale realizzato dalla Warner Bros in occasione del ventennale dell’uscita di Harry Potter e la pietra filosofale nei cinema di tutto il mondo, avvenuto tra novembre (negli USA) e dicembre (in Italia): una reunion attesissima da tutti i fan della saga.

In questo articolo facciamo il punto su tutto quello che sappiamo sulla reunion!

INDICE

Reunion Harry Potter: dove vederla, anche in streaming

Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts è trasmessa negli Stati Uniti dalla piattaforma streaming HBO Max, mentre in Italia è un’esclusiva di Sky: nel nostro paese va in onda, a partire dalle 9 del mattino del 1 gennaio 2022 (e anche alle 13.10), su Sky Uno e su un canale interamente dedicato alla saga: Sky Cinema Harry Potter (303 della piattaforma Sky, attivo fino al 16 gennaio). È possibile vederla in streaming? Ovviamente sì, sulla piattaforma NOW. Successivamente, lo speciale sarà sempre disponibile su Sky on demand e su NOW.

Reunion Harry Potter: cos’è e cosa dobbiamo aspettarci

Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts è ufficialmente catalogato come un Max Original, un programma originale prodotto per HBO Max da Warner Bros. Unscripted Television (la divisione che si occupa di programmi televisivi, ha realizzato anche Friends: la reunion) assieme a Warner Horizon, e prodotto a livello esecutivo da Casey Patterson di Casey Patterson Entertainment e Pulse Films. Le riprese si sono svolte presso il celebre Warner Bros. Studio Tour London – The Making of Harry Potter, e si sono tenute nel corso di tre giorni verso la fine di novembre. Il comunicato ufficiale spiega che “la speciale retrospettiva regalerà ai fan un magico viaggio in prima persona alla scoperta di una delle saghe cinematografiche più amate di sempre, proponendo una reunion fra Daniel RadcliffeRupert GrintEmma Watson e ad altri stimati membri del cast e i registi che hanno partecipato alla realizzazione degli otto film della saga Harry Potter. Questo evento televisivo unico – nato per celebrare l’anniversario del primo capitolo del franchise, Harry Potter e la Pietra Filosofale – offrirà una chiacchierata inedita con il cast, approfondimenti da parte del team creativo dietro alla magia della saga e i commenti della creatrice J.K. Rowling.”

Reunion Harry Potter: chi partecipa

Molti i volti noti della saga che parteciperanno alla reunion, sono confermati:

  • Daniel Radcliffe (Harry Potter), Rupert Grint (Ron Weasley), Emma Watson (Hermione Granger)
  • Helena Bonham Carter (Bellatrix Lestrange), Robbie Coltrane (Rubeus Hagrid), Ralph Fiennes (Voldemort), Jason Isaacs (Lucius Malfoy), Gary Oldman (Sirius Black), Tom Felton (Draco Malfoy), James e Oliver Phelps (i gemelli Weasley), Mark Williams (Arthur Williams), Bonnie Wright (Ginny Weasley), Alfred Enoch (Dean Thomas), Ian Hart (Quirinus Raptor), Toby Jones (la voce originale di Dobby), Matthew Lewis (Neville Paciock), Evanna Lynch (Luna Lovegood)
  • Il produttore David Heyman
  • I registi Chris Columbus, Alfonso Cuarón, Mike Newell e David Yates

Reunion Harry Potter: il trailer

 

Reunion Harry Potter: gli errori

Nella reunion sono presenti due sviste, veri e propri errori nella realizzazione scovati dai fan in poche ore. Il primo è l’utilizzo di una foto di Emma Roberts al posto di Emma Watson da piccola, il secondo sono i nomi dei gemelli Phelps scambiati in un’intervista:

Reunion Harry Potter: le notizie

La reunion di Harry Potter contiene sicuramente notizie e curiosità interessanti. Una volta uscita, aggiorneremo questo articolo con alcuni di questi dettagli!