La quinta stagione di The Expanse si è conclusa con un cliffhanger e il finale, ispirato al romanzo Nemesis Games lascia in sospeso la storia dei protagonisti e dell’universo creato nella saga letteraria.

Ovviamente non proseguite se non avete visto la puntata e non volete spoiler!

Nella scena finale si vede una nave spaziale marziana uscire dall’Anello, venire apparentemente “congelata” nel tempo prima di essere spazzata via. Tra le pagine dei romanzi sono presenti degli elementi che spiegano quanto accaduto alla Barkeith, che stava avvicinandosi al pianeta Laconia.

Il racconto proposto dallo show televisivo prodotto per Amazon si è infatti interrotto con Marco Inaros che ha consegnato la protomecola alla Marina Libera, situazione che ha reso possibile sconfiggere le navi da guerra che stavano proteggendo l’Anello. Sauveterre e Babbage hanno collaborato al piano del terrorista e, uscendo dall’Anello, si sono diretti verso il pianeta Laconia dove altri ribelli che vivono a Marte stanno costruendo una misteriosa nave.
La Barkeith viene mostrata mentre entra nell’orbita, fermarsi e diventare traslucida. Il veicolo spaziale e tutto l’equipaggio vengono poi spazzati via da una specie di nuvola che sembra “cancellare” le particelle. La Barkeith sembra quindi essere stata distrutta dalla civiltà antica che ha distrutto i costruttori di anelli.

Nella quarta stagione Holden (Steven Strait), sul pianeta Ilus, ha scoperto quanto accaduto in passato e, insieme all’Investigatore e alla dottoressa Elvi Okoye aveva trovato quello che rimaneva dell’arma usata per distruggere i creatori dell’anello: una misteriosa sfera che aveva distrutto ciò che rimaneva della protomolecola.

Holden e Okoye avevano inoltre avuto delle visioni legate alla distruzione compiuta in passato e avevano vissuto delle esperienze in cui provavano la sensazione di una “presenza” che si avvicinava quando veniva attraversato un anello.

Tra le pagine dell’opera di James S.A. Corey, nome d’arte di Daniel Abraham e Ty Franck, Sauveterre viene descritto mentre riesce a vedere lo spazio esistente tra le molecole e, mentre sta per urlare degli ordini, una misteriosa forza si muoveva tra gli spazi avvicinandosi a lui e poi uccidendolo, proprio come accade nell’episodio Nemesis Games.

Che ne pensate del finale della quinta stagione di The Expanse? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: ScreenRant