La classifica delle migliori serie uscite nel 2021 recensite da BadTaste

Il 2021 che sta per concludersi è stato particolarmente ricco di serie tv in grado di sorprendere, conquistare gli spettatori o dividerne le opinioni con storie che hanno tenuto alta l’attenzione, fatto riflettere e divertire. La Top 5 degli show distribuiti negli ultimi dodici mesi recensiti da BadTaste comprende così progetti che spaziano dall’umorismo dissacrante al racconto di storie vere, oltre a conferme e una performance già destinata a entrare nella storia del piccolo schermo.

Scopriamo quali sono stati i titoli (con numerosi ex aequo) con le migliori valutazioni tra le serie uscite nel 2021.

5. Mythic Quest: Raven’s Banquet – The Expanse

Sull’ultimo gradino del podio del 2021 ci sono due delle serie forse più sottovalutate degli ultimi anni, entrambe con una valutazione media di 8.25. La comedy Mythic Quest , prodotta per Apple TV+ e ambientata nel mondo dei videogiochi, ha dimostrato con la sua seconda stagione di essere uno dei progetti più intelligenti e ben costruiti a livello narrativo degli ultimi anni, con episodi che alternano momenti esilaranti, commoventi e riflessioni sulla società contemporanea. Gli speciali realizzati durante la pandemia avevano già rivelato una grande maturità narrativa, e il nuovo capitolo della storia del team guidato da Ian e Poppi ha conquistato anche grazie a un arco dedicato a C.W. Longbottom, personaggio affidato all’esperto F. Murray Abraham, che ha lasciato il segno nel cuore e nella mente degli spettatori. The Expanse, che tra qualche settimana saluterà (almeno per ora) i suoi fan ha invece saputo proporre una saga epica in cui la lotta per il potere si intreccia sapientemente ad azione, protagonisti dalle numerose sfaccettature e un monito mai pedante sulle conseguenze dello sfruttamento delle risorse naturali e la disattenzione nei confronti delle tematiche sociali e ambientali. L’adattamento della “space opera” di Daniel Abraham e Ty Franck ha dimostrato di aver meritato il salvataggio compiuto da Amazon dopo la cancellazione da parte di Syfy continuando a proporre un intrattenimento di qualità ben realizzato dal punto di vista tecnico e artistico.

Mythic Quest - Stagione 2

4. The Great – The Beatles: Get Back – Sex Education – Sweet Tooth – The Underground Railroad – Anna – SanPa: Luci e tenebre di San Patrignano Rimangono ai piedi del podio, con un ex aequo a quota 8.5, degli show molto diversi tra loro per stile e genere. The Great, con star Elle Fanning e Nicholas Hoult, è tornata con una seconda stagione per raccontare la storia di Caterina la Grande con un irresistibile approccio irriverente e interpretazioni di altissimo livello. The Beatles: Get Back ha poi trasportato gli spettatori nel dietro le quinte dei successi di uno dei gruppi musicali più amati e conosciuti di sempre grazie alla regia di Peter Jackson che permette di dare uno sguardo unico al processo creativo e alla vita di John Lennon, George Harrison, Paul McCartney e Ringo Starr. Sex Education è un’apprezzabile conferma targata Netflix che, stagione dopo stagione, si dimostra in grado di regalare una storia di teenager distante dagli stereotipi abitualmente usati dai progetti televisivi, ritraendo in modo tagliente anche gli adulti. Senza filtri e con grande realismo, lo show britannico non perde l’occasione di tratteggiare amicizie, amori e ricerche di identità con rara bravura e sensibilità. Sweet Tooth, anche in questo caso prodotto da Netflix con la collaborazione della casa di produzione di Robert Downey Jr. e sua moglie Susan, ha proposto un adattamento di un fumetto interessante ed emozionante. La storia ambientata in un mondo post-apocalittico ha saputo allontanarsi dalla cupezza e dall’oscurità che abitualmente contraddistinguono racconti analoghi per dare spazio alla gioia, innocenza e purezza dello sguardo del protagonista Gus.

Sweet Tooth recensione serie netflix The Underground Railroad ha poi portato sul piccolo schermo, con la sapiente regia del premio Oscar Barry Jenkins, un racconto drammatico e a tratti brutali ispirato alla creazione della ferrovia sotterranea, una rete di itinerari segreti e rifugi usati nel XIX Secolo dagli schiavi per raggiungere il Canada, usata dalla protagonista per fuggire dalla schiavitù. Anna, la serie di Niccolò Ammaniti, è il primo dei due progetti italiani che sono entrati nella classifica delle migliori serie uscite nel 2021. Lo show, anche in questo caso ambientato in un mondo post-apocalittico, diventa un grande “racconto di morte e tradizione, in cui i modelli stranieri sembrano marginalizzati e la cura per l’adattamento al contesto siciliano è precisa, mai macchiettistica e sempre molto curata”. La docuserie SanPa: luci e tenebre di San Patrignano ha infine suscitato qualche polemica e molta attenzione mediatica con il suo racconto dei primi 15 anni della comunità di San Patrignano. Il racconto proposto sugli schermi è comunque riuscito, grazie a testimonianze e materiali d’archivio, a raccontare la storia di Muccioli e degli ospiti della comunità riuscendo al tempo stesso a delineare un ritratto dell’Italia.

sex education finale

3. Omicidio a Easttown La performance memorabile di Kate Winslet nel ruolo della detective Mare, sostenuta da un cast di altissimo livello in stato di grazia, permette a Omicidio a Easttown di arrivare nella Top 3 delle migliori serie dell’anno. La sceneggiatura firmata da Brad Ingelsby e la regia di Craig Zobel (già nel team del memorabile The Leftovers) hanno regalato un intreccio che mantiene alta l’attenzione dall’inizio alla fine, ritratti di giovani e adulti complessi e realistici, e un equilibrio quasi perfetto tra momenti drammatici e leggerezza. Un mix che ha conquistato la critica e il pubblico fin dal primo episodio. Non ci si deve quindi stupire che ormai da mesi si parla di un possibile rinnovo per una seconda stagione.

2. Arcane Con una media di 9.33, solo 0.33 più di Omicido a Easttown, arriva a un passo dalla vetta della Top 5 la serie animata Arcane. Il progetto animato targato Netflix tratto da League of Legends, senza troppe sorprese, ha già ottenuto il rinnovo per una seconda stagione grazie alla sua capacità di “raccontare famiglia e politica, ricchezza e povertà, strisciando tra le zone di grigio, non suggerendo mai un approccio giusto o sbagliato nell’infinito dualismo che caratterizza tutti e nove gli episodi”. La qualità produttiva, la colonna sonora e l’ottima regia hanno reso lo show uno dei migliori di questa annata sorprendendo e conquistando sempre più spettatori.

Arcane

1. The White Lotus La prima posizione della Top 5 del 2021 è destinata a far discutere: The White Lotus ha infatti ottenuto una valutazione di 9.5 che la porta a conquistare il titolo di Miglior Serie dell’anno tra quelle recensite su BadTaste. Lo show arrivato su Sky ambientato in un esclusivo resort da sogno ha diviso il pubblico e la critica, riuscendo però a convincere con la capacità di andare oltre i tradizionali schemi del genere crime grazie alla feroce satira con cui sono stati ritratti i protagonisti e una fetta della società all’insegna dei privilegi e mancanza di principi morali. La serie tornerà, rinnovata nel cast e nell’ambientazione, con una seconda stagione e bisognerà attendere per scoprire se saprà confermarsi o deluderà le aspettative dei suoi fan.

The White Lotus - Jennifer Coolidge

Che ne pensate della classifica delle serie uscite nel 2021 che hanno ottenuto le migliori recensioni su BadTaste? Quali titoli aggiungereste o eliminereste?