Che God of War: Ragnarok si sarebbe preso del tempo extra era quasi scontato. Del ritardo di Gran Turismo 7, invece, eravamo già stati informati qualche settimana addietro. Poco male insomma, non fosse per l’inaspettato e “sinistro” risvolto della notizia più cliccata della giornata di ieri, ovvero che i due titoli sopracitati, esattamente come Horizon Forbidden West, saranno cross-gen, pubblicati e giocabili, insomma, anche sull’ormai vetusta PlayStation 4.

Inevitabile un po’ di ironia, una spruzzata di sdegno, una copiosa pioggia di critiche e derisioni da più fronti, soprattutto se memori delle dichiarazioni di Jim Ryan, CEO di PlayStation, quando mesi fa affermava con fermezza quanto Sony rispettasse e credesse nell’alternanza tra le generazioni di console, al contrario del diretto concorrente Microsoft.

A ben, vedere, è il caso di dirlo, sembra la next-gen delle beffe. Da una parte, una console idealmente sospinta da decine di (neo)team interni che, tuttavia, al mo...