Si è svolta ieri sera la 22esima edizione degli Screen Actors Guild Awards, il premio del sindacato degli attori.

Come ricordiamo ogni anno, i SAG vengono considerati dei grandi indicatori nel determinare i favoriti alla corsa agli Oscar, prima di tutto nelle categorie di recitazione ma anche in quella come miglior film (rappresentata dalla categoria “Miglior Cast d’Insieme), perché buona parte dei membri dell’Academy (20%) sono attori membri della SAG (che ha 165mila membri).

E se il tema della diversità tiene banco in questa stagione dei premi, i SAG Awards sono riusciti a distinguersi assegnando molti premi a persone di colore, in particolare nella sezione televisiva (che di per sè è molto più inclusiva di quella cinematografica), e prendendo nettamente le distanze dall’Academy premiando Idris Elba come miglior attore non protagonista in Beasts of No Nation, una performance che non è stata nominata all’Oscar. Elba è stato premiato anche come migliore attore in una miniserie per Luther.

Ma questi premi non vanno interpretati come figli di #OscarsSoWhite: le votazioni per i SAG sono iniziate infatti a metà dicembre, ben prima che iniziasse lo scandalo. Va poi fatto notare che le votazioni delle nomination ai SAG iniziano a metà novembre, quando diversi film della stagione dei premi non sono ancora usciti (vedi Creed, il cui attore non protagonista Sylvester Stallone ha poi vinto numerosi premi mentre non è stato nominato ai SAG, ed è tuttora favorito per l’Oscar).

A parte la categoria di migliore attore non protagonista, tutte le altre categorie dovrebbero essere forti indicatori per le rispettive categorie agli Oscar. Il 2016 è uno di quegli anni nei quali i PGA e i SAG si dividono per quanto riguarda il miglior film, e non a caso qualche dopo le nomination abbiamo sottolineato come i due favoriti all’Oscar siano La Grande Scommessa (vincitore del PGA Award) e Il Caso Spotlight (vincitore del SAG Award). La partita però ora rimane davvero apertissima.

Leonardo DiCaprio come miglior attore, Brie Larson come migliore attrice, Alicia Vikander come migliore attrice non protagonista: tutto è andato secondo le previsioni, e probabilmente sarà così anche agli Oscar.

Ecco tutti i vincitori, in questa pagina trovate tutti i vincitori della sezione televisiva:

MIGLIOR CAST D’INSIEME

Beasts of No Nation
The Big Short
Spotlight
Straight Outta Compton
Trumbo

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Bryan Cranston, Trumbo
Johnny Depp, Black Mass
Leonardo DiCaprio, The Revenant
Michael Fassbender, Steve Jobs
Eddie Redmayne, The Danish Girl

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

Cate Blanchett, Carol
Brie Larson, Room
Helen Mirren, Woman in Gold
Saoirse Ronan, Brooklyn
Sarah Silverman, I Smile Back

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Christian Bale, The Big Short
Idris Elba, Beasts of No Nation
Mark Rylance, Bridge of Spies
Michael Shannon, 99 Homes
Jacob Tremblay, Room

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Rooney Mara, Carol
Rachel McAdams, Spotlight
Helen Mirren, Trumbo
Alicia Vikander, The Danish Girl
Kate Winslet, Steve Jobs

MIGLIORE PERFORMANCE DI UN CAST DI STUNT

Everest
Furious 7
Jurassic World
Mad Max: Fury Road
Mission: Impossible – Rogue Nation

 

L’88esima edizione degli Academy Awards, presentata da Chris Rock, si terrà al Dolby Theatre a Hollywood il 28 febbraio.