Spider-Man: Far From Home ha affrontato un tema in un certo qual modo già presente in Iron Man 3: quello delle fake news.

Lo ha fatto però in una maniera molto più aggiornata ai tempi e decisamente più strutturata rispetto alla pellicola di Shane Black col suo “finto Mandarino”.

E se avete visto il film sapete già a cosa ci riferiamo: alla prima scena post-crediti che finisce letteralmente per sconvolgere la vita di Peter Parker. Donando, fra l’altro, una vittoria postuma (?) al villain di Jake Gyllenhaal (Mysterio).

In una nuova intervista con Collider (via CB.com) gli sceneggiatori Chris McKenna e Erik Sommers hanno discusso proprio questo importante tema.

Sommers: ovviamente viviamo in un mondo dove la realtà è fratturata. Ognuno vive nella sua bolla e ha una sua percezione della verità. E sui social media seguiamo solo chi conferma i nostri pregiudizi. Non riusciamo neanche a metterci d’accordo su quali siano i fatti e quali la finzione. Concetti che entrano in gioco con questo personaggio che è in grado di manipolare la realtà e fa sì che tutti credano a una cosa che, nonostante sia chiaro nel finale che si tratti di una bugia, si ritrova comunque con mezzo mondo che gli dà credito.

Sempre Sommers aggiunge:

Il mondo è traumatizzato, confuso e vulnerabile a una persona come Mysterio dopo gli eventi di Infinity War ed Endgame. Ed è lo stesso per Peter. È traumatizzato, confuso e vulnerabile da quello che ha patito personalmente. Mysterio è il villain perfetto per un contesto simile perché può ottenere ciò che vuole […] Una volta stabilito che si sarebbe trattato di un sotterfugio, di una truffa, sapevamo che si sarebbe presentato come un amico, recitando la parte dell’alleato, di un potenziale nuovo mentore per Peter. E sapevamo che, a un certo punto, dovevamo mostrare le nostre carte, rivelare che era tutto un trucco. E nel film accade nell’attimo esatto in cui abbiamo sempre voluto succedesse. Non volevamo tirarla troppo per le lunghe.

CORRELATI CON SPIDER-MAN: FAR FROM HOME

Nel film torneranno Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Tony Revolori e saranno presenti anche Jake Gyllenhaal (nei panni di Mysterio), JB Smoove, Cobie Smulders e Samuel L. Jackson.

Questa la sinossi:

Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

La pellicola diretta da Jon Watts è uscita il 2 luglio 2019, in Italia è arrivata il 10 luglio.

Consigliati dalla redazione