Dal BFI London Film Festival, Rian Johnson ha avuto modo di parlare nuovamente di Star Wars, tanto del passato, ovvero sia del suo Gli Ultimi Jedi, quanto del futuro della saga che si concretizzerà dapprima con L’Ascesa di Skywalker di JJ Abrame e poi con una serie di nuovi lungometraggi tra i quali, in teoria, la Trilogia a cui sta lavorando insieme al suo abituale socio Ram Bergman.

Il regista ha spiegato di aver chiacchierato a lungo col collega che ha riportato Star Wars nei cinema perché, in maniera abbastanza prevedibile, il feedback fra di loro doveva essere decisamente costante.

Nel talk tenutosi al BFI Johnson ha spiegato di aver avuto delle lunghe discussioni con JJ perché l’intenzione era quella di dare forma a un film che potesse avere una propria identità, capace di reggersi sulle proprie gambe, ma, allo stesso tempo, in grado di adattarsi a dovere a questa nuova serie di pellicole.

Sul red carpet ha poi ammesso di essere molto felice di poter vestire nuovamente i panni del “semplice fan” di Guerre Stellari e di essere in trepidante attesa dell’Episodio 9, aggiungendo di essere ancora in contatto con la Lucasfilm per la nuova trilogia di film che dovrebbe supervisionare, una Lucasfilm che però, a quanto pare, deve ancora stabilire in maniera chiara il da farsi. Motivo per cui sta anche lavorando a progetti scissi dalla celeberrima saga.

 

 

Giusto un mese fa, in un’intervista all’Evening Standard rilasciata sempre a margine della promozione di Knives Out, spiegava:

La verità è che stanno ancora lavorando alla loro agenda, alla loro strategia di gioco, quindi se dovessi riuscire a infilare un altro film prima di mettermi al lavoro su, o anche mentre sto lavorando a Star Wars, lo farei.

LEGGI ANCHE

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sarà al cinema il 18 dicembre 2019.

Nel cast torneranno Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast saranno Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film uscirà a dicembre 2019. Alla produzione Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, mentre alla produzione esecutiva vi saranno Callum Greene e Jason McGatlin. Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter e Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumista), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (VFX), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).