Il volume di approfondimento di Star Wars: L’ascesa di Skywalker (il Visual Dictionary) conferma alcuni dettagli sulla dipartita di Luke in Star Wars: Gli ultimi Jedi.

Si tratta di un aspetto che aveva già specificato Rian Johnson in fase di promozione, ma quella che si legge nel volume di approfondimento è un’ulteriore conferma con qualche dettaglio aggiuntivo:

In verità, la presenza di Luke è solo una proiezione della Forza attraverso una tecnica dei Fallanassi raccontata dagli antichi maestri nei testi sacri nota come Similfuturus. Questa disciplina richiede estrema concentrazione, visto che Luke in sostanza riversa la sua Forza vivente in una Forza cosmica onnicomprensiva, costruendo un ponte tra incredibili distanze. La transizione è così completa che Luke diventa un tutt’uno con la Forza, trovando serenità nei suoi ultimi momenti mortali, unendosi all’Aldilà.

Leggi anche su Star Wars: gli ultimi Jedi

Nel cast tornano Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Kelly Marie Tran, Laura Dern e Benicio Del Toro.

Trovate tutte le informazioni sul film, con gli aggiornamenti e le novità, nella scheda.

Scritto e diretto da Rian Johnson, Star Wars: Gli Ultimi Jedi è prodotto da Ram Bergman e Kathleen Kennedy, è uscito il 15 dicembre 2017, il 13 in Italia.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!