redattore

Gabriele Niola

Di lavoro gioco ai videogiochi e guardo film. È questa la vita che volevo da bambino

«Tutto quello che meno si sopporta del cinema italiano frena Dall'alto di una fredda torre, film con buoni dialoghi e ottimi attori»

«Sempre più vecchi, sempre più familisti, eppure in Bad Boys Ride Or Die i protagonisti continuano ad atteggiarsi come ragazzini»

«Con il passaggio alla seconda stagione Prisma conquista più trama e perde in rarefazione, ma conferma tutto quello che di buono si era visto»

«Finalmente L'arte della gioia propone un racconto seriale femminile dotato della medesima complessità postmoderna di quelli maschili»