Golden Globe 2022: Belfast e Il potere del cane guidano le nomination!

golden globes 2022 nomination
Una famiglia vincente
di Reinaldo Marcus Green
13 gennaio 2022 al cinema
Travolta dagli scandali e abbandonata dal suo tradizionale partner televisivo NBC, la Hollywood Foreign Press Association quest’anno ha deciso di non rinunciare ai Golden Globe – più per una questione di curriculum che altro. La cerimonia si terrà il 9 gennaio 2022, non verrà trasmessa in televisione e sarà focalizzata soprattutto sulle attività filantropiche dell’associazione, che nel frattempo ha esteso il numero dei propri membri a 105 (invitandone quindi 21 e dando loro la possibilità di votare già da quest’anno). Negli ultimi mesi la HFPA ha cambiato il proprio regolamento e implementato una serie di modifiche volte a rispondere alla mancanza di diversità, equità, inclusione e a diverse altre problematiche sollevate dalla stampa e dagli studios a inizio anno, quando appena prima della 78 esima edizione dei Golden Globe Awards il Los Angeles Times lanciò l’ennesima inchiesta volta a smascherare un’associazione corrotta e arretrata. Nel putiferio che si scatenò, Tom Cruise restituì tre Globe e la NBC decise di non trasmettere più la cerimonia.

Ecco quindi che oggi sono state annunciate le nomination, divise come sempre tra serie tv e film, che la HFPA si affretta a sottolineare “non contengono solamente titoli che sono stati proposti”, forse perché alcuni studios non li hanno proposti spontaneamente, “ma chi ha chiesto di essere considerato solo per alcune categorie è stato accontentato”. Ad annunciarle, Helen Hoehne (presidente dell’HFPA) assieme a uno Snoop Dogg che ha fatto una certa fatica a pronunciare correttamente i nomi di persone come Denis Villeneuve e persino Ben Affleck.

Belfast e Il potere del cane guidano la lista con sette nomination. Seguono Licorice Pizza, King Richard, West Side Story e Don’t Look Up con quattro, Dune e Being the Ricardos con tre, Cyrano, The Lost Daughter, Tick Tick Boom, Madres Paralelas e CODA con due. Ci sono poi i film che hanno ottenuto una sola nomination, come da tradizione dei Globe, semplicemente per un’interpretazione: Lady Gaga per House of Gucci, Jessica Chastain per Gli occhi di Tammy Faye, Kristen Stewart per Spencer, Denzel Washington per The Tragedy of Macbeth. Tra i nominati come miglior film straniero c’è anche È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino.

Sarà difficile tenere conto dell’influenza che i Globe potrebbero avere quest’anno sull’Academy, vista la diffidenza degli studios a sfruttare la visibilità di un premio considerato, almeno per ora, ancora “tossico”. Intanto, ecco i nominati sul fronte cinema:

GOLDEN GLOBE 2022: LE NOMINATION CINEMA

MIGLIOR FILM DRAMMATICO
“Belfast” (Focus Features)
“CODA” (Apple)
“Dune” (Warner Bros.)
“King Richard” (Warner Bros.)
“The Power of the Dog” (Netflix) 

MIGLIOR FILM COMMEDIA / MUSICAL
“Cyrano”
“Don’t Look Up” (Netflix)
“Licorice Pizza” (MGM/United Artists Releasing)
“Tick, Tick … Boom!” (Netflix)
“West Side Story” (20th Century Studios) 

MIGLIOR REGISTA
Kenneth Branagh (“Belfast”)
Jane Campion (“The Power of the Dog”)
Maggie Gyllenhaal (“The Lost Daughter”)
Steven Spielberg (“West Side Story”)
Denis Villeneuve (“Dune”) 

MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM DRAMMATICO
Jessica Chastain (“The Eyes of Tammy Faye”)
Olivia Colman (“The Lost Daughter”)
Nicole Kidman (“Being the Ricardos”)
Lady Gaga (“House of Gucci”)
Kristen Stewart (“Spencer”) 

MIGLIORE ATTRICE IN UNA COMMEDIA / MUSICAL
Marion Cotillard (“Annette”)
Alana Haim (“Licorice Pizza”)
Jennifer Lawrence (“Don’t Look Up”)
Emma Stone (“Cruella”)
Rachel Zegler (“West Side Story”)

MIGLIOR ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO
Mahershala Ali (“Swan Song”)
Javier Bardem (“Being the Ricardos”)
Benedict Cumberbatch (“The Power of the Dog”)
Will Smith (“King Richard”)
Denzel Washington (“The Tragedy of Macbeth”) 

MIGLIOR ATTORE IN UNA COMMEDIA / MUSICAL
Leonardo DiCaprio (“Don’t Look Up”)
Peter Dinklage (“Cyrano”)
Andrew Garfield (“Tick, Tick … Boom!”)
Cooper Hoffman (“Licorice Pizza”)
Anthony Ramos (“In the Heights”)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Ben Affleck (“The Tender Bar”)
Jamie Dornan (“Belfast”)
Ciarán Hinds (“Belfast”)
Troy Kotsur (“CODA”)
Kodi Smit-McPhee (“The Power of the Dog”) 

MIGLIOR COLONNA SONORA
“The French Dispatch” (Searchlight Pictures) — Alexandre Desplat
“Encanto” (Walt Disney Pictures) — Germaine Franco
“The Power of the Dog” (Netflix) — Jonny Greenwood
“Parallel Mothers” (Sony Pictures Classic) — Alberto Iglesias
“Dune” (Warner Bros.) — Hans Zimmer 

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Caitríona Balfe (“Belfast”)
Ariana DeBose (“West Side Story”)
Kirsten Dunst (“The Power of the Dog”)
Aunjanue Ellis (“King Richard”)
Ruth Negga (“Passing”)

MIGLIOR SCENEGGIATURA
Paul Thomas Anderson — “Licorice Pizza” (MGM/United Artists Releasing)
Kenneth Branagh — “Belfast” (Focus Features)
Jane Campion — “The Power of the Dog” (Netflix)
Adam McKay — “Don’t Look Up” (Netflix)
Aaron Sorkin — “Being the Ricardos”

MIGLIOR CANZONE
“Be Alive” from “King Richard” (Warner Bros.) — Beyoncé Knowles-Carter, Dixson
“Dos Orugitas” from “Encanto” (Walt Disney Pictures) — Lin-Manuel Miranda
“Down to Joy” from “Belfast” (Focus Features) — Van Morrison
“Here I Am (Singing My Way Home)” from “Respect” (MGM/United Artists Releasing) — Jamie Alexander Hartman, Jennifer Hudson, Carole King
“No Time to Die” from “No Time to Die” (MGM/United Artists Releasing) — Billie Eilish, Finneas O’Connell 

MIGLIOR FILM STRANIERO
“Compartment No. 6”
“Drive My Car”
“The Hand of God” – È stata la mano di Dio
“A Hero”
“Parallel Mothers” – Madres Paralelas

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
“Encanto” (Walt Disney Pictures)
“Flee” (Neon)
“Luca” (Pixar)

“My Sunny Maad”
“Raya and the Last Dragon”

I vincitori dell’edizione 2021.

 

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.