Francesco Alò ci parla di Boy from Heaven, il film di Tarik Saleh con Tawfeek Barhom e Fares Fares, presentato in concorso alla 75 esima edizione del Festival di Cannes.

BOY FROM HEAVEN – LA TRAMA

Adam, figlio di un pescatore, riceve il raro privilegio di studiare all’università Al-Azhar al Cairo, l’epicentro del potere dell’Islam Sunnita. Poco dopo il suo arrivo al Cairo, il più importante leader religioso dell’università, il Grande Imam, muore improvvisamente e Adam diventa ben presto una pedina nello spietato scontro tra poteri tra l’elite religiosa e politica dell’Egitto.