Dopo avervi mostrato la nostra videointervista esclusiva a Will Ferrell – Mugatu, adesso tocca a quella con Owen Wilson che in Zoolander 2 torna nei panni di Hansel.

L’intervista è stata fatta in occasione del junket romano della pellicola avvenuto lo scorso 30 gennaio, dove abbiamo avuto la possibilità di intervistare e incontrare tutti i talent presenti (trovate il riepilogo degli articoli realizzati a margine dell’evento in fondo all’articolo).

Dopo il player di Youtube, trovate anche la trascrizione della nostra chiacchierata con l’attore:

 

 

Tu e Ben avete fatto tanti bei film insieme e c’è una grande chemistry fra di voi perché presumo siate ottimi amici e non solo colleghi. Personalmente credo che con Zoolander e Zoolander 2 questa chemistry sia a livelli altissimi. Come organizzate il vostro lavoro di squadra in un film come questo in cui dovete essere professionali, ma anche estremamente divertenti e uniti fra di voi?

Beh, per me è stato più semplice perché Ben doveva anche dirigere il film, quindi doveva essere più responsabile. Per me si è trattato di divertirmi e di rilassarmi e proprio perché io e Ben ci conosciamo da così tanto tempo sappiamo come farci ridere reciprocamente. Interpretare questi personaggi che sono così vanitosi e narcisi… Sai penso che… Io non sono così narcisista come Hansel, ma ognuno di noi ha un minimo di vanità, quindi cerchi di sfruttare ciò.

Il film mostra un piccolo e buffo sguardo su questo lasso di tempo fra il 2001 and 2015 in cui possiamo vedere la nuova vita di Hansel. Tu, Ben e Justin avete parlato circa la backstory del personaggio che non vediamo nel film?

Sì… dunque per me la backstory di Hansel, specialmente in questo film, è che appunto sta vivendo nel deserto con il suo gruppo di amici. E quando dico gruppo di amici intendo un gruppo di amici davvero intimo. Sai, se ti ricordi nel primo c’era la scena di quest’orgia e così, quando questo film comincia, Hansel sta vivendo con questo gruppo di persone nel deserto, ma la cosa divertente del tutto è che anche con questo gruppo finisce per avere gli stessi problemi che avrebbe con una persona sola! Poca libertà!

Con Wes Anderson hai scritto un paio di capolavori come Rushmore e I Tenenbaum. Hai parlato con Justin a proposito della sceneggiatura, hai aggiunto del tuo ai personaggi e alle scene o no?

No, perché mi sembrava che avessero fatto un ottimo lavoro nel dare vita a uno script davvero divertente. Ma quando lavora come regista Ben c’incoraggia sempre a fare di più, a fare sempre più cose e a prenderci l’opportunità per le improvvisazioni. Quindi c’era lo script, ma potevamo anche metterci del nostro.

La musica ha un ruolo importante in Zoolander e Zoolander 2, ma se io avessi modo di usare la mia DeLorean personale e di viaggiare indietro nel tempo al 1985, cosa troverei sbirciando nel tuo walkman?

Mmmh, 1985… Forse un po’ di Bob Marley, AC/DC…

Ottima scelta!

… Forse Elvis Costello e i A Flock of Seagulls!

Circa lo status di cult del primo Zoolander, sappiamo tutti che il primo capitolo non è andato bene a causa dell’11 settembre, ma in questi 15 anni è diventato uno classico fan favourite in tutto il mondo. Cosa ne pensi di questo strano destino?

È stata una sorpresa deliziosa nel corso degli anni. Il primo era andato così così e non avremmo mai immaginato di fare un seguito perché il film non era andato così bene, ma col passare del tempo ci siamo accorti, mentre viaggiavamo, che sempre più persone ci chiedevano di fare la Blue Steel o la Magnum e abbiamo capito che il film aveva davvero un grande seguito. Ed è così che abbiamo iniziato a parlare del sequel.

 

ZOOLANDER 2 PREMIERE E JUNKET A ROMA – TUTTE LE NOSTRE ESCLUSIVE

Zoolander 2, scritto da Justin Theroux e diretto da Ben Stiller, vedrà ancora una volta come protagonisti Ben Stiller e Owen Wilson nei panni di Derek Zoolander e Hansel. Confermati anche Christine Taylor (Matilda Jeffries), Cyrus Arnold (Derek Zoolander Jr.) e Will Ferrell (Mugatu). Nel cast anche Kristen Wiig e Penelope Cruz. Le riprese si sono svolte a Roma.

L’uscita del film è prevista per il 12 febbraio 2016, per l’11 febbraio in Italia.