Dopo Joe Manganiello e Ben Affleck, anche Jesse Eisenberg ha commentato ufficialmente la notizia dell’arrivo della Snyder Cut di Justice League.

L’attore, che ha interpretato Lex Luthor in Batman v Superman e (non accreditato) anche in Justice League, ha parlato con entusiasmo della cosa con Digital Spy:

Ho sentito con Zack un paio di settimana fa, e in quell’occasione me ne ha parlato.

Ovviamente sono entusiasta, perché io e Zack siamo amici. Sono veramente felice che venga distribuito qualcosa di cui lui va così fiero. Voglio dire, non riesco a pensare a un altro precedente di questa portata nella storia. Non si tratta solo di far uscire il film… è necessario lavorare a quella che noi chiamiamo la post-produzione. Quindi non è che si tratta di far uscire una normale director’s cut: è necessario lavorare a tutta la post-produzione, ed è un processo molto grande. E sì, sono davvero felice per lui. È un grande uomo, con una visione molto molto specifica, e sono felice che possa vederla finalmente arrivare sullo schermo. Mi è sembrato davvero felice.

Eisenberg ha commentato la notizia a margine della presentazione di Résistance, il suo nuovo film in uscita sulle piattaforme digitali il prossimo mese. L’attore in passato ha ammesso di desiderare tornare a interpretare Lex Luthor in un nuovo film, ma non ha idea se ciò sarà possibile.

Vi ricordiamo che la Snyder Cut di Justice League arriverà sulla piattaforma streaming HBO Max (disponibile da oggi negli USA) nel 2021.

Snyder Cut

Snyder terminerà la post-produzione che non aveva avuto le risorse per completare, impiegando un budget superiore ai 30 milioni di dollari. Al momento non è stato ancora ufficializzato se si tratterà di un film di 4 ore o di una mini serie in sei parti.

Qui trovate tutti i dettagli.