redattore

Luca Sottimano

«Tra l'affresco sociale tipico dell'HBO e l'approccio farsesco del suo produttore esecutivo Adam McKay, Winning Time è una serie acuta e divertente. La recensione»