Nel nostro speciale dedicato alle scene che mancano all’appello di Avengers: Infinity War abbiamo parlato di una inquadratura ben precisa che è stata parte integrante della campagna marketing del film diretto dai fratelli Russo e che è poi finita sul pavimento della sala montaggio.

Si tratta dell’ultima carica di Wakanda. Nella foresta alla fine del film, nel montaggio finale, vediamo soltanto i Vendicatori – uno alla volta – scagliarsi contro Thanos (e non tutto l’esercito come si vede nell’immagine), senza contare che non assistiamo mai ad un momento che li raggruppi tutti insieme in un’ultima, disperata corsa. Nell’inquadratura “alterata” c’è addirittura Hulk sullo sfondo, cosa impossibile nel film visto che Banner non riesce più a trasformarsi nel gigante verde una volta sulla Terra.

Il merchandise del film tra l’altro alludeva alla possibilità che Hulk fuoriuscisse dalla Hulkbuster, ma capita spesso che giocattoli e set LEGO inventino situazioni di sana pianta.

È proprio quello di cui ha parlato Anthony Russo con Josh Horowitz:

A volte si può notare una discrepanza tra i giocattoli e i trailer o qualunque altra cosa perché il lavoro su quelli deve cominciare così in anticipo che molte cose possono cambiare nel frattempo. Per esempio, l’inquadratura di cui parli non c’è nel film che hai visto e non c’è mai stata in quella versione. È stata creata esclusivamente per il trailer.

Ha poi aggiunto:

Usiamo tutto il materiale che abbiamo a disposizione per creare un trailer. Un trailer rappresenta un’esperienza diversa rispetto al film e oramai il pubblico è così arguto che dobbiamo stare attenti quando creiamo un trailer, perché gli spettatori possono guardarlo e capire cosa succederà nel film. I contenuti vengono consumati fin troppo. A nostra disposizione ci sono un mucchio di sequenze diverse che possiamo manipolare con la CGI per raccontare la storia che vogliamo raccontare solo ed esclusivamente in un trailer.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso del 2017. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, è arrivato negli Usa il 27 aprile 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.

 

Consigliati dalla redazione