Il finale di Avengers: Infinity War verrà probabilmente “corretto” con il quarto capitolo della saga, almeno stando agli indizi carpiti dalle foto dal set di qualche mese fa che suggerivano dei “viaggi nel tempo” per lo meno ai fatti del primo The Avengers.

Ancora non sappiamo l’entità di queste eventuali “sistemazioni”, ma sappiamo, con certezza, che una buona parte del pubblico è rimasta colpita dal finale in cui Thanos riesce a portare a termine la sua missione eliminando, con uno SNAP! delle dita, metà della popolazione dell’intero universo, comprese alcune delle più importanti icone del mondo cinematografico della Marvel.

In una chiacchierata fatta con Deadline, i fratelli Russo hanno spiegato il questo finale desolante, decisamente poco rassicurante e “family friendly” di Avengers: Infinity War è stato supportato dalla Disney:

Joe Russo: No, non abbiamo mai ricevuto alcun responso contrario dallo studio. Sono stati sempre estremamente incoraggianti nel sostenere le nostre scelte.

Anthony Russo: l’unico modo per mantenere attiva la conversazione è sorprendere le persone. Se segui costantemente le convenzioni non riuscirai a sorprendere le persone […] I plot twist creano dei buoni spunti di riflessione e discussione di opo culture, ma sono anche e semplicemente delle efficaci tecniche di narrazione.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso del 2017. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, è uscito negli Usa il 27 aprile 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.