In Avengers: Endgame scopriamo che Vedova Nera, dopo lo schiocco di Thanos e il salto temporale, ha deciso di prendere la guida dei Vendicatori sopravvissuti e cercare di badare ai problemi del mondo.

Secondo i registi, però, i piani iniziali erano diversi come raccontato durante il podcast Slate’s The Gist:

Una cosa di cui abbiamo parlato, e ritengo che fosse davvero profonda ma fin troppo grande per noi da sviluppare, era l’idea che un quarto dei bambini del mondo non avessero più genitori” ha commentato Anthony.

Joe Russo ha poi aggiunto: “Si parla di tantissimi orfani in tutto il mondo, di un numero struggente. A un certo punto durante lo sviluppo, Vedova Nera era a capo dell’organizzazione nella Capitale che provvedeva agli orfani. È quello che avrebbe fatto nel corso di quei cinque anni“.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Avengers: Endgame è al cinema dal 24 aprile.

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

Consigliati dalla redazione