Avengers, Uniti!

Le parole dette da Captain America durante la battaglia finale di Avengers: Endgame le stavamo aspettando da anni e anni.

E quel momento non si è di certo trattato del solo passaggio rimasto nei cuori del pubblico visto che, nella fase finale dello scontro, Tony Stark ha poi pronunciato le stesse parole con cui, alla fine del primo Iron Man, dichiarava al mondo la sua identità.

Solo che questa volta lo ha fatto sacrificandosi per il bene di tutti e impiegando le Gemme dell’Infinito per porre rimedio al piano di Thanos.

Queste due scene sono ora disponibili online.

Ne potete vedere una nella parte superiore della pagina, un’altra qua sotto.

 

 

Io sono Iron Man, i segreti dietro la nascita dell’iconica scena di Avengers: Endgame

I fratelli Russo, durante la promozione stampa del loro cinecomic, hanno raccontato che la scena della dipartita di Tony Stark, così come l’abbiamo vista in sala, è stata una modifica dell’ultimo minuto:

Tony inizialmente non diceva nulla in quel frangente. Eravamo in sala montaggio e pensavamo che dovesse assolutamente dire qualcosa. È un personaggio che ha sempre fatto battute. Solo che non riuscivamo a sbrogliare la matassa, ne avremmo provate un milione. Thanos aveva il suo “Sono ineluttabile”. Un giorno, il nostro montatore Jeff Ford, che è stato con noi per tutti i quattro film Marvel che abbiamo girato ed è uno storyteller grandioso, ha detto “Ma perché non chiudiamo il cerchio e non gli facciamo dire Io Sono Iron Man?”. E abbiamo deciso che dovevamo girare la scena il giorno dopo.

Avengers: Endgame è al cinema dal 24 aprile.

CORRELATO CON AVENGERS: ENDGAME

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

Consigliati dalla redazione