Pubblicità

CinemaAmazon Prime Video

Aggiornato il 26 novembre 2020 alle 13:02

« Il film si dispiega impercettibilmente vero un traguardo finale, ovvero un traguardo emotivo, con una leggerezza e una semplicità piacevolmente ingannevoli. C’è sì il sospetto che qualcosa prima o poi si riveli, ma Ball come un illusionista tiene sempre il dramma sottotono, per poi rivelarlo in tutta la sua potenza esistenzialista negli ultimi attimi »