Dopo Paolo GenoveseNicola GuaglianoneMassimiliano BrunoWalter Fasano (montatore di Chiamami Col Tuo Nome), Roberto De Paolis (regista di Cuori Puri), Luca MinieroGianni RomoliVinicio Marchioni, Sabrina ImpacciatoreGabriele Muccino, Giancarlo Fontana + Giuseppe G. Stasi, Sergio CastellittoDavide Marengo  e Stefano FresiBadTaste.it ha avuto il piacere di parlare per 67 minuti con Frank Matano.

Classe 1989, il comico italiano cresciuto tra Campania e Stati Uniti d’America, è esploso nell’industria della risata con gli scherzi telefonici e al cinema dentro il collettivo Fuga Di Cervelli (2013) di Paolo Ruffini. Matano ci ha fatto entrare dentro l’officina un po’ folle da cui è uscito il suo primo film da mattatore per il grande schermo intitolato Tonno Spiaggiato per la regia di Matteo Martinez. La commedia è un mix estremamente bizzarro di sentimento e black humour con una progressione inarrestabile verso un sereno cinema dell’assurdo.

La videointervista è quindi molto concentrata sul film scritto e interpretato da Matano attualmente in sala, per poi andare avanti e indietro nel tempo della sua carriera con delle parentesi su Fuga Di Cervelli di RuffiniSono Tornato di Luca Miniero, primo film possiamo dire drammatico cui ha partecipato come co-protagonista Francesco “Frank” Matano.

Un sentito grazie anche alla Fondazione Istituto Tecnico Superiore Roberto Rossellini con cui BadTaste.it ha stretto una collaborazione per la realizzazione di queste videointerviste. Video a cura di Paolo Carabetta, montaggio di Mirko D’Alessio.