Il 12 novembre è la data che segna la scomparsa di Stan Lee, il decano della Marvel.

Lee è deceduto presso il Cedars-Sinai Medical Center dopo essere stato trasportato d’urgenza nella struttura. Per mesi, abbiamo avuto a che fare con svariati aggiornamenti sulla sua salute (e sui retroscena del team che curava i suoi interessi) e le cause della sua morte, così come pubblicate da TMZ, confermano un quadro già noto e, chiaramente, collegato all’età avanzata del papà di Spider-Man and co.

Il certificato di morte cita, come cause, un insufficienza cardiaca e un’insufficienza respiratoria con polmonite da aspirazione (inalazione di saliva o cibo nei polmoni) come fattore aggiuntivo.

Lee sarebbe stato cremato e le ceneri affidate a sua figlia.

CORRELATI

 

Consigliati dalla redazione